Il tuo compressore si sta surriscaldando?

Questo metodo estivo non va bene per i compressori

Come le persone, i compressori non amano troppo il calore. Non solo il calore emesso dalla macchina che le aziona, ma è anche generato dalla compressione dell’aria stessa. Il surriscaldamento è un problema comune che incontrano anche nei giorni ordinari, ma il caldo attuale può amplificare in modo significativo eventuali piccole carenze. Pertanto, anche piccole cose che altrimenti non avrebbero un effetto importante sul funzionamento del compressore possono avere un effetto negativo.

Le ragioni principali del surriscaldamento

Per prevenire problemi di surriscaldamento dei compressori o, nel peggiore dei casi, per eliminarli, è necessario prima scoprirne la causa. Il surriscaldamento può essere causato, ad esempio, da filtri danneggiati o intasati, linee dell’aria compressa ostruite o singoli componenti del sistema pneumatico.

Manutenzione trascurata

Come per le perdite d’aria da un sistema pneumatico, la manutenzione trascurata è il solito sospetto per il surriscaldamento dei compressori.

Invecchiamento del compressore 

Man mano che il compressore invecchia, e soprattutto se è sovraccarico, l’efficienza delle sue parti meccaniche diminuisce. Un maggiore attrito provoca una maggiore generazione di calore indesiderato. 

Alta temperatura nei dintorni

Alcuni oggetti in cui si trovano i compressori si surriscaldano durante la calda estate. L’aria aspirata nella sala compressori in lamiera sarà notevolmente più calda dell’aria circostante e, quando viene compressa, verrà rilasciato ancora più calore.

Circolazione d’aria

I compressori sono generalmente dotati di un sistema di raffreddamento ad aria. Pertanto, se non c’è abbastanza ricambio d’aria nella sala compressori, il raffreddamento non funziona come dovrebbe e il compressore può surriscaldarsi.

Il mio compressore si sta surriscaldando?

Il surriscaldamento del compressore potrebbe non essere evidente a prima vista. Se inizia a comportarsi in modo anomalo, è necessario trovare rapidamente la causa del problema prima che venga danneggiato.

Il compressore non si avvia

Se il compressore non si avvia o non si avvia affatto, potrebbe essersi surriscaldato.

Ha prestazioni inferiori

Un compressore surriscaldato impiega più tempo per raggiungere la sua potenza massima e richiede anche ritardi più lunghi tra i cicli.

Suoni e odori

Il tuo compressore emette rumori insoliti o puzza di olio bruciato? Ancora una volta, questo potrebbe essere un sintomo di surriscaldamento.

Prevenzione del surriscaldamento del compressore

Invece di risolvere i problemi con il raffreddamento di un compressore surriscaldato, concentrati sulla prevenzione. Eseguire regolarmente la manutenzione del compressore , controllare il livello dell’olio e, se necessario, rabboccarlo. Se l’olio sembra insolitamente sottile , la sua temperatura è probabilmente troppo alta. 

Pulire regolarmente il radiatore dell’olio del compressore  .

Garantire una ventilazione sufficiente e una temperatura dell’aria adeguata nella sala compressori o spostare il compressore in un luogo più adatto. 


Il tuo compressore si sta surriscaldando? Sei preoccupato per una bolletta elettrica elevata o perdite di aria compressa? Sulla base dell’esperienza pluriennale dei nostri esperti , possiamo aiutarvi a progettare e controllare i sistemi di distribuzione dell’aria compressa, rilevare e misurare le perdite, eseguire revisioni o formare gli operatori. Riduci i costi dell’aria compressa . Contattaci, saremo felici di consigliarti su come fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *