Quando vale la pena riparare un compressore?

Quando vale la pena riparare il compressore?

Il cuore della tua tecnologia Il cuore di ogni tecnologia pneumatica è il compressore. Se non funziona correttamente, puoi avere un ottimo impianto idraulico senza perdite e un perfetto sistema di manutenzione proattiva , ma non avrai comunque l’aria compressa di cui hai bisogno. Quando la manutenzione ordinaria non è più sufficiente, si inizia a valutare se sia più vantaggioso sostituire il compressore originale con uno nuovo.

I costi non sono solo il prezzo di acquisto

La motivazione principale per le ripetute riparazioni del compressore esistente è principalmente il costo per l’acquisto di uno nuovo. Questo non è un dispositivo economico. D’altra parte, va notato che il costo totale di proprietà è importante .

Come abbiamo scritto molte volte qui, l’aria compressa è una forma di energia molto costosa. In 10 anni di normale funzionamento del compressore, il suo prezzo di acquisto rappresenta solo circa un decimo dei costi totali. 

Se teniamo conto anche delle perdite per interruzione della produzione causate dal compressore, dell’aumento del consumo di energia e delle ripetute riparazioni, l’acquisto di un nuovo compressore non sembra poi così svantaggioso.

Cosa c’è da pensare?

Se riparare uno vecchio o acquistarne uno nuovo dipende da una serie di circostanze. Prima di decidere qual è il percorso giusto per te, rispondi a queste domande: 

  • Quanti anni ha il tuo compressore?
  • Quante ore di funzionamento ha?
  • Secondo questi due parametri, in che parte del suo ciclo di vita si trova?
  • Sei soddisfatto delle sue prestazioni o hai bisogno di altro?
  • Qual è l’efficienza del compressore?
  • Esiste un’alternativa conveniente con prestazioni migliori sul mercato?
  • Quali sono i tuoi costi di riparazione?
  • I pezzi di ricambio saranno comunemente disponibili nei prossimi anni?
  • Quali danni ha già causato o rischia di causare il compressore a causa di arresti imprevisti?

Riepilogo

Se il tuo compressore è relativamente nuovo, le sue prestazioni sono sufficienti per te, la sua manutenzione è economicamente accettabile e non ti provoca arresti improvvisi della produzione, sarà più efficiente mantenerlo in funzione per il momento anche a costo di occasionali riparazioni. Altrimenti, ti consigliamo di cercare sul mercato un nuovo compressore. Ciò che si è rotto una volta rischia di rompersi di nuovo. I modelli attuali hanno un consumo di elettricità inferiore rispetto a quelli più vecchi, ti serviranno senza problemi per molti anni e il loro costo di acquisto ti restituirà nel tempo un risparmio sui costi di esercizio, per non parlare della riduzione del rischio di interruzioni di produzione.


Stai pensando ad un nuovo compressore ? Hai bisogno di ridurre i costi operativi? Sulla base dell’esperienza pluriennale dei nostri esperti, vi aiuteremo a selezionare e installare il compressore e gli altri componenti del sistema pneumatico più adatti. Progettiamo, modernizziamo e controlliamo i sistemi di distribuzione dell’aria compressa, rileviamo e misuriamo le perdite in essi, eseguiamo revisioni o formiamo il tuo operatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *